venerdì 29 giugno 2012

Dolce? No, salato: risotto alle ciliegie


Questo risotto l'ho preparato domenica scorsa per pranzo. Oltre la mamma di Alfonso, sono venuti 2 carissimi amici di famiglia. Come sempre in questi casi, cerco qualche ricetta nuova per prendere 2 piccioni con una fava: colpire gli ospiti e pubblicarla sul blog. Questa volta nella ricerca della ricetta giusta è stato fondamentale l'aiuto di mia mamma. All'inizio avevo scelto un'altro primo che però era più impegnativo dato che prevedeva la frittura di molte verdure. Quando mia mamma mi ha telefonato per propormi questo risotto credo di non averle permesso nemmeno di terminare la frase: risotto alle ciliegie promosso a pieni voti. Quando i due invitati mi hanno chiesto cosa stavo preparando al sentire "risotto alle ciliegie" ho visto dipingersi sui loro volti un'espressione di terrore misto a disgusto mal mascherato dalla frase: "Oh, ma che idea originale". A quel punto un po' di paura si è impossessata di me, visto che neanche io ero certa del risultato finale e ho iniziato ad incrociare tutte le dita a disposizione che non mi servissero per cucinare sperando che il rito propiziatorio andasse a buon fine. Al momento di portare a tavola tutti hanno esordito con un: "Per me non esagerare con la porzione, che con questo caldo non ho molto appetito!". Quando esaurito il primo cucchiaio scarso sono tutti tornati sulla zuppiera per un più sostanzioso bis ho capito che era andata bene e che il mio risotto alle ciliegie era stato un successo! La qualità delle foto non è un granché, ma fidatevi, il gusto è decisamente superiore!



Ingredienti per 4 persone:


320 g di riso 
30 g di cipolla bianca
30 g di burro
70 g di vino bianco secco
1 l di brodo vegetale
250 g di ciliegie
70 g di squacquerone
20 g di parmigiano
sale


Cominciare col denocciolare le ciliegie (è il passaggio che richiede più tempo) e mettere la frutta da parte.




Tagliare la cipolla a fettine molto sottili, riporle in una pentola insieme al burro, un po' di acqua e poco sale e lasciarle stufare lentamente. Quando avranno assunto un bel color nocciola versare il riso e farlo tostare con le cipolle






Sfumare col vino bianco, lasciar evaporare la parte alcolica e ricoprire col brodo bollente. Trascorsi circa 5 minuti aggiungere anche le ciliegie e terminare la cottura.




A fuoco spento mantecare il risotto con lo squacquerone e il parmigiano. Impiattare, portare in tavola e buon appetito!!





33 commenti:

  1. Molto particolare! bravissima!! la fame viene anche con il caldo se c'è un risotto così goloso!! buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già! Io non so come fanno quelli che col caldo non riescono a mangiare!!! A me la fame non passa mai!!! Baci, grazie!!

      Elimina
  2. Ciao cara,
    Adoro il risotto e questo é veramente originale..
    complimenti. Mi è venuta un'acquolina in bocca...
    Buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Thais, provalo, sono certa che ti piacerà! 1 bacione

      Elimina
  3. Bè dopo il mio risotto al melone avrai capito che li amo abbinati alla frutta!! Con ciliegie.. mai avrei pensato..s embra così buono.. anche amalgamato con quel formaggio... baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia, quando ho visto il tuo risotto ho infatti pensato immediatamente che avresti apprezzato!! Un bacione e grazie!

      Elimina
  4. Che risotto originale!!!! Dev' essere davvero buono...abbinato con lo squacquerone poi...
    Un bacione e buon weekend!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tocco dello squacquerone è piaciuto un sacco anche a me, è stata una piacevole sorpresa! Un bacio!

      Elimina
  5. Sinceramente sono tra quelli che non amano molto il contrasto dolce-salato però devo dirti che visto l'aspetto, un pensierino a provarlo mi sa tanto che ce lo metto!!
    Bellissima proposta!!
    Baci e buon fine settimana Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, le ciliegie che ho usato erano piuttosto aspre, perciò il contrasto non era così accentuato. Io però amo questi accostamenti, per cui ero abbastanza sicura che mi sarebbe piaciuto. Nel tuo caso ti consiglierei di provarne proprio poco, tanto per toglierti la curiosità e poi decidi se vale la pena farne di più! ;0) 1 bacione

      Elimina
  6. Questa mi è nuova ma come ogni cosa nuova che si presenta molto bene DEVO PROVARLA! :) Sei stata molto brava, complimenti! Proverò a farlo questo risotto, segno la ricetta ;) Baci e buon week end!

    RispondiElimina
  7. Audace e coraggiosa!!! Lo voglio provare anch io..
    Buon week end

    RispondiElimina
  8. Audace e coraggiosa!!! Lo voglio provare anch io..
    Buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coraggiosa? Io direi un po' kamikaze, come al mio solito, ma per fortuna mi è andata bene! Un bacione e grazie!

      Elimina
  9. che buono...mi piacciono questi contrasti...
    fidandomi del tuo giudizio lo provero'..Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enza, se ti piacciono questi abbinamenti allora ti piacerà sicuramente! Un bacione

      Elimina
  10. hi hi mi immagino le facce degli ospiti appena hai detto risotto alle ciliegie, ma poi tadan!!!!! sorpresa una gran delizia! io non l'ho ancora provato ma non sei la prima che dice che e' veramente buono e sono molto curiosa:-) bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai un solo modo per scoprirlo: provarlo!!! Peccato non poter essere lì mentre lo assaggi, sarei proprio curiosa di vedere la tua reazione dal vivo!!! Perché è uno di quei piatti da cui non sai cosa spettarti di preciso e per questo riesce di sicuro a sorprendere! 1 bacione

      Elimina
  11. "Oh ma che idea originale!" Eheheh. A me ispira tantissimo, anche perché tempo fa avevo provato il risotto ai mirtilli e mi é piaciuto molto. Sono proprio gli abbinamenti strani che piaccino a me! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che buono ai mirtilli!!! Ogni volta che li sento nominare è come una coltellata alla schiena perché non riesco a trovarli da nessuna parte, ma se li trovo non scappano dall'idea del risotto, che sarà strepitoso! 1 bacione

      Elimina
  12. idea fantastica mi hai incuriosito copiooooo buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che non ne sarai delusa! Baci, buona domenica!

      Elimina
  13. E' da un po' che ci penso alle ciliege nel risotto e mi sa che è arrivato il momento :) Il tuo con lo squacquerone ha un così bell'aspetto cremoso che vien voglia di tuffarci subito la forchetta :D! Un bacio, buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fede, grazie. Provalo, vedrai che buono; poi se non cogli l'attimo devi aspettare fino all'anno prossimo! :0)
      1 bacio

      Elimina
  14. Wow! Mi piace molto cucinare piatti salati con la frutta, il tuo risotto è davvero delizioso! Brava!
    Un bacio e buona domenica

    RispondiElimina
  15. risotto con le ciliegie..mi incuriosisce..da provare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marzia, io te lo consiglio vivamente perché ci è piaciuto davvero tanto! Un bacione

      Elimina
  16. a me piacciono questi miscugli di dolce e salato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, allora ti piacerà anche questo risotto! Baci

      Elimina
  17. quest' idea delle ciliegie inversione risotto la trovo molto interessante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmine, grazie! Fortunatamente era anche buona!

      Elimina